Iglesia de San Andrés

Descripción

La chiesa parrocchiale di San Andrés è senza dubbio la chiesa per eccellenza di Baeza, poiché questo santo è il patrono della città. Costruito nel XVI secolo, è uno degli edifici più importanti del complesso storico della città. La chiesa ebbe il titolo di collegiata dal 1764 al 1852. La cosa che più colpisce di questa chiesa è la sua grande torre a forma quadrata, visibile da lontano. Il suo portale principale è in stile plateresco e lì si può vedere la nicchia del santo che dà il nome alla chiesa, sant’Andrea. Ai lati ci sono gli stemmi del vescovo Alonso Suárez de la Fuente del Sauce. Sulla facciata vi è un’altra nicchia in pietra scolpita: una pietà che rappresenta la Madonna che sorregge il corpo lacerato di Gesù. C’è un altro portale, nella parte nord-ovest, a forma di arco a tutto sesto e colonne corinzie. L’interno è a navata unica e l’altare maggiore è un altro esempio dell’opera che Andrés de Vandelvira lasciò a Baeza. Successivamente fu inglobata la bella pala d’altare che è ancora in buono stato di conservazione. Nella chiesa c’è anche un’incisione della santa protettrice di Baeza, la Virgen del Alcázar, trasferita qui a metà del XVIII secolo. Da ammirare sono anche le sculture barocche o titoli di alcune confraternite di Baeza, opere d’oro e d’argento di alta qualità e i pannelli gotici della sacrestia.

    Imágenes 360

    Galería de imágenes

    Más información