Antiguas Carnicerías

Descripción

Entrare in Plaza de los Leones è come farlo nel XVI secolo, un periodo di splendore a Baeza, la quale crebbe molto demograficamente e furono costruiti monumentali edifici religiosi e civili. Uno di questi è quello che ospitava l’Antigua Carnicería, costruita durante il regno di Carlo I. La sua posizione originaria era fuori le mura, oltre quella conosciuta come Puerta de Jaén. Negli anni Sessanta, dopo faticosi lavori dell’architetto Pons Sorolla, è stata trasferita nell’attuale sede. La facciata è divisa in due parti. La parte inferiore non presenta molte decorazioni, a parte il portone principale con architravi e le tre finestre con sbarre. Alle estremità si possono vedere anche gli scudi di Baeza e del Corregidor. Nella parte superiore vi è un grande stemma imperiale di Carlo I presente in vari monumenti della città e che colpisce molto per l’aquila bicipite che protegge lo stemma del re. L’Antigua Carnicería di Baeza veniva utilizzata per la raccolta e la vendita di carne. Dal XX secolo l’edificio è stato adibito ad asciugatoio per pellicce, archivio comunale, museo e spazio per i giovani. Attualmente è sede dei tribunali.

Galería de imágenes